IRENE FACCHINI

“La vita si esprime in un movimento perpetuo di cambiamenti, in un gioco ininterrotto di nascite e di morti. [...] Osare vivere è osare morire a ogni istante, ma è ugualmente osare nascere, vale a dire superare le grandi tappe dell’esistenza in cui ciò che siamo stati muore per fare spazio ad altro, con una visione rinnovata del mondo.” - A. Desjardins

Irene Facchini sperimenta lo yoga per la prima volta nel 2013 durante un particolare momento di rinascita. Comincia da allora a praticare costantemente l'Ashtanga Vinyasa, approccio di spicco nella città di Sydney dove ha vissuto per diversi anni. Curiosa di andare oltre una pratica dello yoga prettamente fisica, decide poi di sperimentare i più svariati stili.

Al suo ritorno in Italia, si avvicina all'approccio Anukalana, dove tradizione e modernità si combinano per fluire in posizioni e sequenze che rispettano la natura del corpo. Nel 2016 inzia il Teacher Training secondo questo stile e si diploma nel 2018 per un totale di 500 ore di formazione. Sempre nel 2018 completa il percorso formativo di AcroYoga, con l'obiettivo di far conoscere la disciplina e condividere la sua passione nel piacentino.

Irene è affascinata da tutto ciò che è legato al movimento sano e naturale, la sua ricerca prosegue nei più disparati ambiti, dalle discipline circensi alla ginnastica funzionale.